Vai direttamente ai contenuti della pagina

Istituzionale

Elenco siti tematici

Home > Chiese e cappelle / Sant’Anna

Sant’Anna

Cappella di Sant'Anna

Bivio per Villar dalla provinciale Busca-Dronero 


La cappella di Sant'Anna, presso il bivio di Villar San Costanzo 

Chiunque percorra la strada fra Dronero e Busca, giunto nei pressi del bivio di Villar è colpito dalla graziosa cappella di Sant'Anna, la mamma della Vergine Maria. Un tempo questa era un'area di sosta strategica per i viandanti che transitavano sul territorio di Villar. 

Testi e fotografie: Enrico Collo 

La storia di Sant'Anna 
Anna in ebraico significa "graziata, beneficata"; ad essa infatti, sterile e ormai in età avanzata, venne concessa la grazia divina dell'Immacolata Concezione di Maria ("prediletta da Dio"), la futura madre di Gesù. 
Sant'Anna è per questo motivo invocata come protettrice delle donne partorienti, che a lei si rivolgono per ottenere tre grandi favori: un parto felice, un figlio sano e latte sufficiente per poterlo allevare.

Foto a lato:
Sant'Anna, San Gioacchino e Maria bambina, 
sulla facciata della cappella

^
Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini statistici, pubblicitari e operativi, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all’ uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy. Per saperne di più e per impostare le tue preferenze vai alla sezione: Privacy Policy

×